Quagliarella l’immortale: record personale di gol

Highlander, praticamente un immortale. E a questo concetto ci va molto vicino Fabio Quagliarella, che a Marassi contro la Fiorentina ha imbastito un proprio show personale: tripletta, e pallone della Serie A portato a casa. Numeri su numeri e record su record, per uno che ormai gioca ininterrottamente nel massimo campionato italiano da 13 stagioni. La prima nel 2005-06 con la maglia dell’Ascoli, 33 presenze e 3 gol. Nonostante già 4 partite in A col Torino a inizio carriera, a cavallo tra 1999 e 2000. Sei sono invece le squadre della sua storia in A, quelle con cui in totale in ha collezionato qualcosa come 123 gol, a cui si aggiungano poi anche Chieti in C1 e la Fiorentina, – quella fallita e ripartita dalla Serie C2 – nel 2002. Poi Samp, Udinese, Napoli, Juventus, ancora Torino e ancora Samp. Più di 400 partite e una carriera da goleador eterno. 

Fonte: SkySport

Commenti