La UEFA Nations League: criteri e calendario della nuova competizione europea per Nazionali

Alla fine di settembre scorso l’UEFA, l’organizzazione che governa il calcio europeo, ha presentato ufficialmente la Nations League, torneo fra squadre nazionali europee che partirà a settembre 2018, dopo i Mondiali in Russia.

Le considerazioni che hanno portato il Comitato Esecutivo Uefa ad istituire la UEFA Nations League nasce per espressa volontà di tutte le componenti calcistiche, che ormai non sentivano le amichevoli come un’adeguata competizione sportiva. Questo nuovo torneo, caratterizzato da promozioni e retrocessioni sostituirà la maggior parte delle amichevoli. Ciò aggiungerà fascino al calcio delle squadre nazionali e aiuterà, nel contempo, l’UEFA a realizzare l’obiettivo dichiarato di migliorare la qualità e la condizione del calcio a livello delle nazionali, pur mantenendo l’equilibrio tra club e calcio internazionale. Il torneo stabilirà la squadra vincitrice dell’UEFA Nations League ogni anno dispari, consentendo anche a tutte le nazionali di disputare partite ufficiali a un livello competitivo.

La UEFA Nations League inizierà a settembre 2018 e prevede la partecipazione di tutte le federazioni nazionali affiliate. Tutte le 55 nazioni affiliate alla UEFA verranno suddivise in quattro Divisioni (A–B–C–D) in base alla posizione nel ranking UEFA per nazionali alla fine delle qualificazioni europee per la Coppa del Mondo FIFA 2018 (11 ottobre 2017, i risultati degli spareggi non saranno conteggiati).

La Divisione A comprenderà le prime 12 squadre. Le 12 squadre successive andranno a formare la Divisione B, le 15 successive la Divisione C e le ultime 16 la Divisione D.

Le Divisioni A e B saranno formate da quattro gironi da tre squadre.

La Divisione C comprenderà un girone da tre squadre e tre gironi da quattro.

La Divisione D sarà costituita da quattro gironi da quattro squadre.

Dopo l’inizio della prima edizione si applicherà un sistema di promozioni e retrocessioni tra le varie divisioni. Le classifiche della UEFA Nations League determineranno le teste di serie per le future gare di qualificazione europee.

Queste le divisioni estratte oggi, con l’Italia nel gruppo 3 insieme a Polonia e Portogallo:

DIVISIONE A

Gruppo 1: Olanda, Francia, Germania

Gruppo 2: Islanda, Svizzera, Belgio

Gruppo 3: Polonia, Italia, Portogallo

Gruppo 4: Croazia, Inghilterra, Spagna

DIVISIONE B

Gruppo 1: Repubblica Ceca, Ucraina, Slovacchia

Gruppo 2: Turchia, Svezia, Russia

Gruppo 3: Irlanda del Nord, Bosnia, Austria

Gruppo 4: Danimarca, Irlanda, Galles

DIVISIONE C

Gruppo 1: Israele, Albania, Scozia

Gruppo 2: Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria

Gruppo 3: Cipro, Bulgaria, Norvegia, Slovenia

Gruppo 4: Lituania, Montenegro, Serbia, Romania

DIVISIONE D

Gruppo 1: Andorra, Kazakhstan, Lettonia, Georgia

Gruppo 2: Moldova, San Marino, Lussemburgo, Bielorussia

Gruppo 3: Malta, Kosovo, Isole Faroe, Azerbaijan

Gruppo 4: Armenia, Liechtenstein, Gibilterra, Macedonia

IL CALENDARIO

Prima giornata: 6–8 settembre 2018

Seconda giornata: 9–11 settembre 2018

Terza giornata: 11–13 ottobre 2018

Quarta giornata: 14–16 ottobre 2018

Quinta giornata: 15–17 novembre 2018

Sesta giornata: 18–20 novembre 2018

Sorteggio fase finale: inizio dicembre 2018

Fase finale: 5–9 giugno 2019

Sorteggio spareggi UEFA EURO 2020: 22 novembre 2019

Spareggi UEFA EURO 2020: 26–31 marzo 2020

Le squadre inquadrate nei gironi da tre giocheranno solo quattro delle sei giornate del calendario.

*Nota: Russia e Ucraina non saranno sorteggiate nello stesso girone. Lo stesso criterio sarà applicato per Armenia e Azerbaijan se al momento del sorteggio dovessero vigere le attuali decisioni del Comitato Esecutivo UEFA.

Commenti

Questo articolo è stato letto 794 volte