Adesivi antisemiti, solo una multa per la Lazio

Il Tribunale Federale Nazionale, presieduto da Cesare Mastrocola, ha sanzionato la Lazio con un’ammenda di 50mila euro in merito a quanto accaduto lo scorso 22 ottobre in occasione del match casalingo con il Cagliari valevole per il campionato di Serie A, quando alcuni tifosi emigrati in Curva Sud a causa della squalifica della Nord per cori razzisti (anche grazie alle agevolazioni sui prezzi volute da Lotito che aveva offerto i biglietti della curva non squalificata ma normalmente semi vuota a 1 euro) avevano introdotto e affisso all’interno del settore simbolo dei tifosi della Roma diversi adesivi riportanti l’effige di Anna Frank con indosso la maglia giallorossa a mo di insulto antisemitca. Accolte parzialmente, dunque, le richieste del procuratore della Figc Giuseppe Pecoraro che aveva chiesto oltre alla multa anche 2 turni a porte chiuse.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 618 volte