Costacurta: “Ct? Conte fuori, Di Biagio possibile”

A tutto Costacurta, a tutta Nazionale. Scelto il commissario, e in questo caso anche il sub commissarrio, ora non tocca che rifare l’Italia. Primo obiettivo, ovviamente, quello di scegliere il nuovo Ct, chiamato a prendere in mano i cocci lasciati sul campo dall’infausta gestione Ventura e ridare un senso al sentimento azzurro. Compito, quello della scelta, che graverà sulle spalle dell’ex difensore del Milan, che nel pomeriggio di Sky Calcio Show ha risposto alle tante domande dei suoi abituali compagni di trasmissione (De Grandis, Marocchi e Condò) durante le domeniche calcistiche. A partire, appunto, dal nome del futuro commissario tecnico. “La disponibilità sul mercato sarà un aspetto fondamentale nella scelta del futuro Ct. Conte ad esempio si è auto eliminato dalla panchina della Nazionale, perché ha detto che ancora per 18 mesi vorrebbe fare l’allenatore di club. Lo stesso Mancini è anche lui sotto contratto, quindi non è facile come sembra riuscire ad arrivare a un nome. E’ vero abbiamo un grande talento a livello di allenatori, ma bisogna valutare la disponibilità. Quando lo annunceremo? Credo per giugno a meno che no accada qualcosa di clamoroso prima. Adesso abbiamo due amichevoli da affrontare e lo faremo con Di Biagio, che incontreremo domani. E ti dirò di più, Gigi (Di Biagio, ndr) potrebbe avere anche una continuità dopo queste due partite: lo seguo da qualche anno, mi è sempre piaciuto e secondo me ha fatto un ottimo Europeo Under 21, impreziosito da scelte illuminanti. Bisogna mettere anche lui all’interno dei nomi per il futuro della Nazionale, anche perché, come detto prima, tutti quelli che sono i papabili al momento sono sotto contratto”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 690 volte