Lallana perde la testa: reazione shock e rosso

Un nuovo episodio negativo in una stagione, che, per Adam Lallana, è stata finora davvero da dimenticare. Il centrocampista del Liverpool e della nazionale inglese, infatti, è stato espulso per condotta violenta nel match dell’U23 contro il Tottenham, alla fine perso 1-0. In campo con la Primavera dei Reds per recuperare la giusta forma in vista del rientro nella squadra di Klopp, il 29enne ha vissuto una notte frustrante, che lo ha portato a compiere un gesto del tutto insensato. A provocare la reazione violenta di Lallana è stato George Marsh, giovane centrocampista del Tottenham: all’ennesimo intervento duro subito, l’ex Southampton si è scagliato contro il classe 1998 avversario, aggredendolo da dietro e prendendolo per il collo. Il cartellino rosso diretto è stata la diretta conseguenza. “Non ho mai visto Adam reagire così”, le parole dell’allenatore dell’U23 del Liverpool, Neil Critchley.

Nessuna squalifica: Lallana ci sarà contro il Southampton

Come detto, la stagione di Lallana è stata finora molto negativa: al di là dello spiacevole episodio in U23 (furioso, il giocatore è stato trascinato fuori dal campo da Danny Ings), il centrocampista inglese non ha avuto pace con gli infortuni e ha giocato appena 6 gare in Premier League con il Liverpool. Ed è possibile, quindi, che perda anche il treno per i Mondiali di Russia. Per il violento gesto, in ogni caso, il classe 1988 non riceverà alcuna squalifica e sarà dunque nuovamente a disposizione di Klopp per l’importante sfida di campionato contro il Southampton, sua ex squadra.

Fonte: Sky

Commenti