Pioli: “Dovremo andare oltre i nostri limiti”

La vittoria ottenuta in trasferta a Bologna ha restituito l’entusiasmo e il sorriso alla Fiorentina, riuscita a rialzarsi dopo la batosta subita al Franchi contro il Verona. Un’iniezione di fiducia fondamentale per prepararsi al meglio ad una delle partite più sentite della stagione viola, quella contro la Juventus, che arriva a Firenze dopo il 7-0 rifilato al Sassuolo. Intervenuto in conferenza stampa, Stefano Pioli analizza le insidie e le difficoltà del match con i bianconeri: “Ci toccherà andare oltre i nostri limiti, dando fondo ad ogni energia disponibile, anche quando pensiamo di non averne più. Queste sono partite che di solito si preparano da sole, non credo ci sarà bisogno che io dia motivazioni. La squadra deve essere molto lucida e attenta, affrontiamo una formazione fortissima e non possiamo permetterci cali di concentrazione. Mandzukic? Fino ad un mese fa avrei tolto lui, ma vista la condizione di Higuain forse direi lui. Dovremo giocare di squadra a riuscire ad esprimerci ad alti livelli. Allegri insieme ad Ancelotti è il migliore allenatore italiano, è bravo perchè è un motivatore ed è elastico tatticamente. La Juventus è imprevedibile, i suoi centrocampisti si muovono molto e non danno punti di riferimento. Allegri sta facendo bene in tutti i campi in cui è impegnato, il fatto che la squadra giochi bene sta a significare che chi la guida ci sa davvero fare”.

Fonte: SkySport

Commenti