Anteprima partita Cagliari vs Napoli

Messa da parte onorevolmente la parentesi europea di Lipsia, Il Napoli sta preparando la gara con il Cagliari in calendario lunedì sera, ala Sardegna Arena, valida quale ultimo posticipo della ventiseiesima giornata del massimo campionato, unica competizione, attualmente rimasta alla squadra di Sarri.  I partenopei impegnati nel duello testa a testa con i bianconeri, per la vittoria di questo avvincente torneo, si troveranno di fronte una formazione molto discontinua ed ancora impelagata in zone poco rassicuranti della graduatoria. Per questa importante sfida il tecnico del Cagliari recupera  Romagna che potrebbe soffiare il posto, in difesa ad Andreolli, con Ceppitelli e Castan a completare il reparto., mentre Barella giostrerà in cabina di  regia in luogo dell’infortunato Cigarini, con Padoin mezzala e Lykogiannis esterno mancino. In attacco Joao Pedro farà da spalla all’ex avvelenato  Pavoletti. Problemi per Farias, protagonista di un incidente stradale, dal quale è uscito malconcio. In casa Napoli, mister Sarri è pronto a schierare nuovamente il miglior Napoli, dopo il mini turnover in Europa League, ovvero quello dei titolarissimi  con Mario Rui padrone della fascia sinistra e Mertens a guidare il tridente completato da Callejon ed Insigne. In regia tornerà  Jorginho, con a fianco i mastini Allan ed Hamsik. Ovviamente Reina tra i pali con al centro della difesa il duo intoccabile Albiol Koulibaly. Sulla fascia bassa destra, si riprenderà il posto da titolare l’albanese Hysaj. Ma ecco nel dettaglio i due probabili schieramenti delle squadre:

CAGLIARI (3-5-1-1): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Barella, Padoin, Lykogiannis; João Pedro; Pavoletti.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Direttore di gara il triestino Piero Giacomelli.

Per quanto riguarda i numeri di questa partita, le due formazioni si sono affrontate in passato, in Sardegna, in 37 occasioni, tra serie A, B e Coppa Italia. Il bilancio pende minimamente dalla parte degli isolani che si sono imposti 8 volte contro le otto dei partenopei, mentre ben 20 sono stati i risultati nulli. Nel campionato scorso gli uomini di Sarri travolsero i rossoblù di casa con un sonoro 0 a 5, mattatore del match fu Mertens che siglò una tripletta, le altre reti furono realizzate da Hamsik e Zielinsky. Era l’11 dicembre 2016 e si giocò all’ora di pranzo. Dal canto il Cagliari non batte il Napoli dal torneo 208/09, allorchè si impose per 2 a 0 con gol di Jeda e Lazzari.

 

Commenti