Bologna, sempre out Palacio e Da Costa

Prosegue la preparazione del Bologna di Roberto Donadoni verso l’importante derby contro la Spal. Calcio d’inizio fissato per sabato alle ore 15, i rossoblù vogliono alle due belle vittorie ottenute nelle ultime sfide contro Sassuolo e Genoa. Anche quest’oggi la squadra guidata da Roberto Donadoni e dal suo staff si è ritrovata a Casteldebole per la seduta di allenamento programmata. Come riporta il sito ufficiale del club, i calciatori sono scesi in campo proiettati al derby: lavoro mattutino presso il centro sportivo del club – come informa lo stesso Bologna attraverso i suoi canali ufficiali – per arrivare così pronti alla sfida che si giocherà nuovamente in anticipo. Donadoni aspetta il recuperato Simone Verdi, che a sua volta si prepara a tornare in campo dopo lo stop per l’infortunio sofferto al San Paolo contro il Napoli un mese fa. Non è ancora chiaro se il numero 9 potrà scendere in campo da primo minuto, quel che è certo è che il giocatore continua a lavorare con il resto dei compagni. Come riporta il sito ufficiale del club, chi non si è visto con il gruppo in mattinata è Angelo Da Costa: il portiere ha proseguito con le terapie e il lavoro differenziato per recuperare dai suoi problemi fisici. Sempre out anche Rodrigo Palacio, terapie per l’ex attaccante di Inter e Genoa. Domani sarà già vigilia di partita e in agenda c’è una nuova seduta di allenamento: “La squadra – scrive il Bologna – sosterrà la seduta di rifinitura a porte chiuse” in mattinata e in seguito l’allenatore Roberto Donadoni sarà a disposizione dei giornalisti in conferenza alle 14 presso la sala stampa del centro tecnico Niccolò Galli.

Arbitro e probabili formazioni

Quest’oggi, inoltre, sono state rese note anche le designazioni arbitrali in vista del prossimo turno di campionato, il ventisettesimo di questa Serie A: “Spal-Bologna, in programma sabato 3 marzo, sarà affidata alla direzione di Rocchi di Firenze assistito da Di Liberatore e Tonolini, con quarto uomo Abisso. Addetti VAR: Giacomelli e Passeri”. Infine, per quanto riguarda le ultime indiscrezioni di formazione, molto dipenderà dalla decisione che l’allenatore prenderà relativamente a Simone Verdi: se il numero 9 verrà schierato titolare, probabile la scelta di un 4-3-3 con Destro e Di Francesco a completare l’attacco e Dzemaili mezz’ala. Pulsar dovrebbe giocare in mezzo mentre vanno valutate con attenzione le condizioni di Poli – appena rientrato con il gruppo dopo alcuni problemi fisici. Se Verdi dovesse entrare soltanto a gara in corso, invece, probabile il 3-5-1-1 già visto contro il Genoa nel turno scorso (con Dzemaili trequartista).

Fonte: SkySport

Commenti