Rugani: “Assist a Dybala? Ha fatto tutto lui”

Ha vissuto da titolare la vittoria all’ultimo respiro contro la Lazio, tenendo a bada Immobile e passando la palla a Dybala in occasione del gol della “Joya”. Ma non ditegli che ha fatto un assist: Daniele Rugani ha raccontato il momento bianconero nel corso di un intervista al canale tematico JTV, i cui temi sono stati anticipati dal sito ufficiale della Juventus: “Dopo il gol ho detto a Paulo, scherzando, che gli avevo fatto un assist. In realtà Paulo ha fatto tutto da solo, è stato un fenomeno a fare quel gol. Se sarà un gol decisivo? Non lo so, mancano ancora tante partite. Ma è stato un momento importante anche per il risultato del Napoli”. La Juventus a Roma ha dimostrato ancora una volta di non arrendersi mai: “Crederci fino alla fine, per noi, non è solo una frase. E’ nel nostro dna: quella di Roma era una gara difficile, la Lazio ce lo aveva dimostrato nei due precedenti stagionali”. La striscia positiva in campionato dei bianconeri è merito anche di una ritrovata compattezza difensiva: “Difendiamo di nuovo da Juve, un miglioramento che dipende da tutta la squadra a partire dagli attaccanti”.

“Col Tottenham servirà più del 100%”

Dall’Olimpico a Wembley, dalla Lazio al Tottenham il passo è breve. Mercoledì la Juventus è chiamata, se non ad un’impresa, ad una sfida non facile: dovrà battere gli Spurs. Secondo Rugani servirà una prestazione fuori dall’ordinario: “I dettagli saranno fondamentali, penso che sarà una partita più aperta rispetto a quella di Roma. Il 2-2 in casa ci impone di dare più del 100%, servirà una partita staordinaria”. Con la mente e il cuore rivolti a Davide Astori, tragicamente scomparso domenica. Il pensiero di Rugani: “Vogli esprimere le mie condoglianze alla famiglia. Era una persona perbene, questa è la parola più adatta a definire Davide. Una persona di cuore, di sani principi, leale e rispettoso. Ho avuto la fortuna di conoscerlo in azzurro, rimarrà di lui un ricordo indelebile nel cuore di tutti noi”.

Fonte: SkySport

Commenti