Naby Keita, patente falsa: multa da 250.000 euro

Si chiude, con la pronuncia del giudice in appello, la vicenda di Naby Keita, condannato a pagare una multa di 250 mila euro per aver mostrato in due occasioni una patente di guida contraffatta a cavallo tra il 2016 e il 2017. In primo grado lo scorso febbraio il centrocampista del Lipsia era stato condannato a 415 mila euro di multa, ma il suo legale aveva fatto ricorso per ottenere uno sconto sulla pena, che poi ha ottenuto. Il giudice dell’appello ha determinato l’importo della sanzione calcolando 50 multe giornaliere da 5.000 euro ognuna, come i giorni che sono intercorsi tra le due infrazioni uguali e che quindi certificano che in quel periodo il giocatore era in possesso di documenti falsi, proporzionando la cifra all’ingaggio percepito dal calciatore che si aggira sui 2 milioni annui. Il  fatto è stato confermato anche dalle unità investigative della Sassonia.

Fonte: Sky

Commenti