Verona, si dimette il direttore sportivo Fusco

Filippo Fusco non sarà più il direttore sportivo dell’Hellas Verona. La decisione è stata comunicata nel post partita di Sky Sport, al termine della gara col Benevento che ha visto i gialloblu uscire sconfitti per 3-0 dal Vigorito. “Rassegno le mie dimissioni in modo irrevocabile” sono le prime parole del dirigente. E questa scelta assume il significato di ammissione di responsabilità: “Chi sbaglia, paga. In questo momento sono io a farlo per gli errori che ho commesso e per la fiducia a questa squadra, ad un gruppo di giocatori che ha un obiettivo alla portata, ma non vi rientra l’atteggiamento mostrato oggi in campo”. Una prestazione che ha sorpreso lo stesso Fusco: “Francamente non so che dire, sono sorpreso visti gli allenamenti. La squadra era perfettamente in grado di fare una partita diversa e ottenere un esito diverso ma non è stato così”.

Esperto in promozioni

Fin dalle sue prime esperienze all’interno dello staff dirigenziale del Napoli all’inizio degli anni Duemila, Fusco si è specializzato nelle promozioni in Serie A. Ci è riuscito col Bologna, nonostante la rapida interruzione del rapporto, e con l’Hellas Verona, che invece lotta per rimanere nella massima divisione. Adesso la quota salvezza, rappresentata dalla Spal, dista quattro punti e il calendario dei veneti riserva molti scontri diretti. Ma nonostante la situazione ancora aperta, le dimissioni di Fusco sono state dichiarate irrevocabili.

Fonte: SkySport

Commenti