Bundes, Bayern ancora campione: sei titoli di fila

In una squadra dove gente come Ribery, Robben o Coman rimane in panchina non è che ci sia molto da migliorare, eppure in estate la dirigenza del Bayern ha investito per rinforzare ulteriormente la corazzata campione di Germania in carica. Si ritirano due big come Lahm e Xabi Alonso, parte Douglas Costa direzione Torino ma arrivano Sandro Wagner, Niklas Sule e Sebastian Rudy dall’Hoffenheim, Corentin Tolisso dal Lione per oltre 40 milioni di euro, e soprattutto James Rodríguez dal Real Madrid con un prestito biennale e riscatto fissato a 60 milioni. In realtà, tra tutti, quello che si è distinto maggiormente è stato proprio il centrocampista francese voluto fortemente proprio da Carlo Ancelotti, mentre la stella colombiana – dopo un inizio condizionato da un infortunio – ha fatto vedere soltanto in questa parte finale della stagione sprazzi della sua classe. Una delle vere sorprese, però, è Sven Ulreich: non è un nuovo acquisto ma si è ritrovato a sostituire praticamente per tutto il campionato un certo Manuel Neuer. Il portierone tedesco si è infortunato il 18 settembre scorso lasciando la porta al connazionale classe 1988 che però non ha fatto rimpiangere il titolare campione del mondo.

Lewa bomber ma sarà addio?

Fonte: Sky

Commenti