Finlandia, si giocherà anche a -25°

Pioggia, neve e temperature polari non fermeranno la Veikkausliiga: lo ha deciso il presidente della massima divisione finlandese, Matti Apunen, che alla tv di stato ‘YLE’ ha dichiarato che non ci saranno rinvii dovuti al maltempo in questa stagione. Difficile credere che sarà possibile giocare con qualsiasi condizione climatica, visto che in Finlandia si può arrivare a toccare quota -25° e che nella prima giornata giocata nell’ultimo weekend su nessun campo sono stati superati i due gradi. Inoltre, nonostante molte squadre abbiano campi indoor, la federcalcio finlandese ha fatto sapere che le squadre che non sono attrezzate saranno costrette a cercare una nuova sistemazione.

Sole e neve nella prima giornata

La prima giornata sembra aver rispettato le direttive del presidente Apunen. Tutte le partite si sono disputate regolarmente, anche quella tra Rops e Mariehamn, giocata a Rovaniemi, in Lapponia. Ma se la cittadina della regione di Babbo Natale era completamente imbiancata, sul prato dello stadio di casa di neve neanche l’ombra. I padroni di casa si sono fatti trovare pronti al primo appuntamento stagionale liberando il campo per per tempo e ammassando la neve dietro le porte. Non è stata la neve, invece, a far preoccupare il tecnico italiano Fabrizio Piccareta ma l’esordio della sua Inter Turku, battuta 2-0 dal VPS in una soleggiata Vaasa. 

Fonte: Sky

Commenti