Benatia: “Rigore assurdo, non ho toccato Lucas”

L’amarezza e la rabbia di Benatia, per il calcio di rigore fischiato per un presunto contatto con Lucas Vazquez: “Siamo molto tristi, abbiamo fatto la gara che volevamo e uscire così fa male. L’anno scorso è successo al Bayern di essere danneggiato dall’arbitro, quest’anno a noi e sembra che ogni anno sia la stessa cosa. Il Real è una grande squadra e non ha bisogno di queste cose. Rivedendo il contrasto, lui stoppa la palla e io gli giro intorno per evitare il tocco e lui cerca di cadere perché è l’unica cosa che poteva fare a quel punto. Non lo tocco, non lo spingo e prendo la palla con il sinistro. Fa male, abbiamo fatto una gara incredibile e sono orgoglioso di far parte di questo gruppo. Io provo a evitarlo poi forse la mia coscia lo tocca. Ma fischiare un rigore del genere all’ultimo secondo mi sembra assurdo. Purtroppo fa parte di questo calcio e siamo vittime di questo. Dispiace molto anche per Buffon, poi se neanche il capitano può parlare con l’arbitro bisogna rivedere il regolamento”.

Fonte: SkySport

Commenti