A Castelvolturno terapia antistress: la rimonta contro il Chievo ha restituito entusiasmo e motivazioni

Sul pianeta Napoli è ritornato di colpo a splendere il sole, proprio mentre intorno alla Juventus si è scatenata all’improvviso la tempesta perfetta, cresciuta d’intensità dopo la turbolenta malanotte di Madrid e l’eliminazione della squadra di Allegri dalla Champions. Gli azzurri se ne sono però tenuti saggiamente alla larga e si sono goduti al contrario gli effetti benefici dell’incredibile rimonta al San Paolo contro il Chievo, che ha restituito quasi d’incanto entusiasmo e grandi motivazioni ai giocatori di Sarri. Era quello di cui l’allenatore toscano aveva bisogno, per preparare nel migliore dei modi la trasferta di dopodomani pomeriggio (ore 15) a San Siro con il Milan e chiedere al suo gruppo l’ultimo sforzo, in vista della volata finale per lo scudetto. A sette giornate dalla conclusione del campionato, infatti, la componente psicologica sarà decisiva quasi quanto quella tecnica, con le forze ridotte ormai al lumicino da entrambe le parti.
La Juventus ci metterà la rabbia, come ha promesso Buffon subito dopo l’eliminazione contro il Real Madrid. «Ora ci concentreremo con ferocia sul campionato». Ma il messaggio di sfida del capitano dei bianconeri non ha turbato la tranquillità del Napoli, che ieri pomeriggio si è allenato a Castel Volturno con apparente spensieratezza, nonostante la doverosa concentrazione in vista della sfida con il Milan. Gli azzurri si sono scrollati di dosso le tensioni della scorsa settimana, che avevano influito molto negativamente sul loro approccio alla gara contro il Chievo. Il gol di Diawara è stato però un terapeutico colpo di spugna, diventando per i giocatori di Sarri anche un potenziale trampolino di lancio nella volata finale per lo scudetto. A Castel Volturno non hanno dubbi: sarebbero state le eccessive pressioni, più del calo fisico, a condizionare in negativo le ultime prestazioni del Napoli. Ecco perchè la ritrovata serenità è stata una conquista importante, in vista della gara contro il Milan. Ieri la società ha smentito con un tweet anche lo voci che si erano diffuse su un imminente divorzio con Sarri. «Il vice presidente Edoardo De Laurentiis non ha mai fatto delle rivelazioni in questo senso ad alcuno». Niente deve turbare la quiete azzurra, la sfida finale con la Juve è iniziata tra i sorrisi.

Repubblica Napoli

Commenti

Questo articolo è stato letto 667 volte