Da Epic a Bionic, Brozovic: “Mi caricano così”

Da partente, con un biglietto aereo già fatto per Siviglia, a indispensabile. La trasformazione di Marcelo Brozovic si è conclusa. Da quando gioca nei due centrali davanti alla difesa, nel ruolo ben preciso di regista, e non in quello “libero” di trequartista, il centrocampista croato si è caricato l’Inter sulle spalle a suon di ottime prestazioni, dettando i tempi della manovra di gioco che, non a caso, è diventata più rapida e imprevedibile. Tutti parlano del suo cambiamento e lui, costretto nelle scorse settimane a leggere sui social commenti poco lusinghieri da parte dei tifosi nerazzurri, si gode il momento e quelli che sono diventati grandi apprezzamenti. “Mi hanno caricato per domenica a Verona”, ha scherzato in un post su Instagram che lo ritrae su un lettino, sottoposto alla “programmazione” di mister Spalletti. E poi due hashtag: accanto all’immancabile #epicbrozo, quello che allude all’obiettivo di questo finale campionato, #vogliamolachampions. Quell’11 febbraio quando, nel corso di Inter-Bologna fu sostituito da Spalletti al 78′ ricevendo tanti fischi dai suoi tifosi, è ormai lontano. Il suo applauso ironico al pubblico, e il calcio alla panchina per rabbia, fanno parte ormai di quella che appare davvero come un’altra era gelogica. Da quel pomeriggio, giocò un quarto d’ora contro il Genoa e poco meno di dieci minuti contro il Benevento. Schierato a sorpresa contro il Napoli accanto a Gagliardini, è diventato davvero indispensabile tanto che, lo stesso Luciano Spalletti ne ha parlato in termini molto positivi in una conferenza stampa delle ultime settimane: “Il mio errore di non metterlo in quel ruolo (centrocampista centrale ndr) è stato involontario. Tutti i numeri e tutte le giocate che faceva portavano a farmi pensare il contrario. Cambiare invece lo ha responsabilizzato di più. Perde meno palloni, fa più contrasti e fa viaggiare velocemente la palla. È un giocatore forte in quel ruolo lì”. Ai tifosi questo Bionic Brozo piace tantissimo.

Fonte: SkySport

Commenti