Sim Salah Bim! Momo è un mago da Pallone d’Oro

Salah migliore al mondo? E intanto Firmino…

Numeri da Pallone d’Oro? Ai votanti della prossima edizione l’ardua sentenza, anche se c’è chi già si esprime sulla faccenda, come Ivan Perisic che – su Instagram – elegge proprio Salah come prossimo numero uno al mondo. Interrompere il duopolio decennale di Messi e CR7 sarebbe un’impresa vera, ma i numeri sono a supporto dell’egiziano, che – nel frattempo – è anche salito a quota 43 reti in stagione. Momo ha così superato i 42 centri di Roger Hunt del 1961-62, ed ora sono solo quattro i gol da rimontare al record storico del club di Ian Rush stabilito del 1983-84, la stagione chiusa con la finalissima Roma-Liverpool. Tre, invece, sono i gol che servono proprio alla Roma per la rimonta dell’Olimpico, esattamente come quelli che servirono nella magica notte contro il Barcellona. Nel ritorno della semifinale il tridente di Klopp sarà verosimilmente sempre lo stesso, quello con Salah, Mané e Firmino, che è salito anche lui in doppia cifra in questa edizione della Champions. Il numero 9 dei Reds ha così eguagliato i primati storici di altri brasiliani come Kakà (10 centri nel 2006-07) e Neymar (altrettanti nel 2014-15) in coppa. Oltre a scrivere un nuovo record di coppia proprio con l’egiziano. Perché, grazie a loro, il Liverpool è così diventata la seconda squadra in tutta la storia della Coppa Campioni-Champions League a mandare ben due calciatori in doppia cifra, dopo Messi più Neymar nel Barça campione del 2015. Record, record e ancora record. Fin dove può arrivare il Liverpool con un Salah così?

Fonte: SkySport

Commenti