Simy: “Gol? Conta la salvezza, non chi segna”

Con i suoi gol è diventato l’uomo in più del Crotone in questo finale di stagione: tre nelle ultime quattro partite, reti bellissime – come quella realizzata in rovesciata contro la Juventus allo Scida nell’1-1 contro i bianconeri – e pesanti per la classifica del Crotone che adesso è tornata a sorridere: 17esima posizione a quota 31 punti in classifica, due in più sulla Spal terzultima. Simy però mette al primo posto la squadra: “Stiamo lavorando tutti bene, è l’intera squadra che sta facendo qualcosa di importante. Non solo io, ma tutta la rosa. Lavoriamo con in mente un unico obiettivo, quello di raggiungere la salvezza, non è importante che sia io a fare gol, non conta chi segna. Quello che mi interessa è che il Crotone vinca”, le parole dell’attaccante rilasciate alla tv ufficiale del club al termine dell’allenamento che la squadra ha sostenuto quest’oggi al centro sportivo Antico Borgo. L’ultimo prima che il gruppo rossoblù si trasferisca nella giornata di domani in ritiro nell’Hotel Park Jonio di Steccato di Cutro: una consuetudine ormai per la squadra allenata da Zenga.

“Più forti con i nostri tifosi al fianco”

Dopo la vittoria in trasferta contro l’Udinese, il Crotone si prepara ad affrontare la sfida con il Sassuolo in programma domenica alle ore 12:30 allo Scida. “Stiamo preparando con molta attenzione questa partita, perchè sappiamo benissimo quanto sia importante per noi. Arriveremo preparati alla gara con il Sassuolo, un avversario difficile che nell’ultimo periodo ha ottenuto una striscia di risultati utili consecutivi importanti”, ha ammesso Simy. Crotone che domenica potrà contare sulla carica dello Scida: “Il sostegno dei nostri tifosi è importante, con il loro aiuto siamo ancora più forti e speriamo di fare una bella partita”, ha concluso l’attaccante del Crotone. Squadra che quest’oggi ha svolto una fase di lavoro molto intensa sulle palle inattive, aspetto che Walter Zenga cura molto, oltre a una partitella finale nel corso della quale sono state provate diverse soluzioni tattiche.

Fonte: SkySport

Commenti