Bologna, Pulgar e Gonzalez out con la Juve

Dopo la giornata di riposo concessa ieri ai suoi ragazzi, Roberto Donadoni è tornato quest’oggi – insieme al suo staff – a guidare la squadra in vista del prossimo appuntamento in calendario. Come riporta il sito ufficiale della società rossoblù sono ripresi questa mattina al centro tecnico Niccolò Galli di Casteldebole gli allenamenti del gruppo in vista della partita contro la Juventus in programma sabato sera. Il programma ha visto la squadra svolgere una seduta di lavoro con delle iniziali esercitazioni tecnico tattiche e alcune partitelle a tema. Per quanto riguarda poi le condizioni dei calciatori con qualche problema fisico, ha svolto un allenamento ancora differenziato Filip Helander mentre si sono sottoposti soltanto a terapie sia Godfred Donsah che Blerim Dzemaili; le loro condizioni verranno valutate meglio nelle prossime ore per capire con maggiore precisione quando potranno tornare a disposizione di Donadoni e rientrare così nel gruppo dei calciatori in buone condizioni. Ha svolto poi terapie anche Giancarlo Gonzalez a causa di una lieve distorsione al ginocchio destro sofferta nell’ultima partita persa contro il Milan. La società fa inoltre sapere che i tempi di recupero per questo infortunio sono stimati in circa 10 giorni.

Non si è allenato con i compagni e nemmeno Erick Pulgar a causa di una contrattura al retto femorale destro che lo costringerà a fermarsi per un po’; anche per quello che riguarda lui, i tempi di ripresa sono previsti in circa 10 giorni. Un’assenza importante quella di quest’ultimo nella squadra che dovrà provare a ritrovare la vittoria nella difficile gara contro i bianconeri; come è infatti emerso dai dati ufficiali pubblicati dalla lega di Serie A, con i suoi 12.159 km percorsi di media a partita Pulgar è il giocatore che ha corso di più in tutto il campionato di A. Staccato dietro di lui Milan Badelj al secondo posto e Rolando Mandragora al terzo. A completare le prime cinque posizioni ci sono poi Parolo e Vecino (in parità con loro 11.650 km di media a partita). Senza di lui e senza González, oltre agli altri infortunati di lungo corso, Donadoni dovrà così cercare il giusto 11 da mandare in campo per provare a fermare i bianconeri in casa loro e cercare di evitare l’appuntamento con la 19ª sconfitta in questo campionato e allontanare il record negativo di stagione.

Fonte: SkySport

Commenti