Juventus, i numeri del trionfo: l’uomo scudetto è Douglas Costa

TORINO – Quando due squadre come Juventus e Napoli disputano una stagione come quella che si concluderà, presumibilmente, con lo scudetto bianconero, la differenza emerge principalmente nei particolari. I numeri di questa stagione raccontano la probabile vittoria dei bianconeri, che possono vantare ancora una volta la miglior difesa del campionato con 23 gol subiti fino a oggi, con due giornate ancora da disputare, e il secondo miglior attacco alle spalle della Lazio, 84 contro gli 85 dei bianconcelesti. Cifre che raccontano come l’ultima mezz’ora di ogni partita sia stata il regno della Juventus, trascinata da Douglas Costa, specializzatosi nello spaccare le partite subentrando in corso d’opera.

GUARDA I GOL DI JUVENTUS-BOLOGNA
 
16: la differenza reti a favore della Juventus (84 gol segnati, 23 subiti, +61 differenza reti) nel confronto con il Napoli (73 gol segnati, 28 subiti, +45 la differenza): un vantaggio che permette alla Juventus di vivere con serenità le ultime due giornate di campionato con 6 punti di vantaggio.  
 
1: le espulsioni dei calciatori della Juventus in questa stagione, nessuna se si considera il rosso diretto. L’unico espulso in questa stagione è stato il croato Mandzukic, allontanato dal campo per doppia ammonizione in occasione del 2-6 con cui i bianconeri hanno espugnato la Dacia Arena di Udine. Un dato che fa della Juventus la squadra più corretta e meno sanzionata della Serie A

repCommento Fonte: Repubblica.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 172 volte