Gabbia-gol salva i Saints: 0-1 allo Swansea

La legge di Gabbiadini: il quinto gol in stagione dell’italiano lancia il Southampton al termine di una partita delicatissima contro lo Swansea. Salvezza aritmetica a un passo per i Saints, cui basterebbe non incassare una goleada contro il Manchester City (già campione d’Inghilterra) nell’ultima giornata di campionato. Merito dell’ex Napoli, bravissimo a trovare la zampata decisiva al minuto 72, 5 minuti dopo il suo ingresso in campo per l’infortunato Bednarek, che fa vincere alla sua squadra il dentro o fuori contro lo Swansea. Le due squadre, infatti, erano a pari punti prima del recupero della 31^ giornata, ma con la vittoria del Liberty Stadium il vantaggio del Southampton sui gallesi è di tre punti e nove gol nella differenza reti. Solo una eventuale sconfitta con otto gol di scarto (e contemporanea vittoria degli uomini di Carlos Carvalhal) farebbe retrocedere Gabbiadini e compagni. Salvezza praticamente ipotecata per Mark Huges e i suoi Saints, retrocessione a un passo per lo Swansea, ora a 33 punti e a -3 proprio dal Southampton e dall’Huddersfield. La neopromossa, che deve ancora affrontare Chelsea e Arsenal, ha bisogno di un punto in una delle due partite che le mancano per salvarsi aritmeticamente e condannare così alla retrocessione in Championship lo Swansea. Chiunque scenderà di campionato troverà, oltre allo Stoke City, anche il WBA, arimeticamente condannato dopo la zampata di Manolo Gabbiadini.

Fonte: Sky

Commenti