Tra Cattelan e Nietzsche: i social sono nerazzurri

Da Nietzsche a WhatsApp

Partiamo dalle celebrazioni a caldo, quelle arrivate subito dopo il fischio finale. I giocatori sono ancora in campo, e gli smartphone ancora chiusi nello spogliatoio. Uno dei primi a congratularsi con la squadra è Javier Zanetti, storico capitano e vicepresidente del club: “Grazie ragazzi, grazie al mister, a tutto lo staff, la società e questi tifosi straordinari: emozioni da Inter! Torniamo dove meritiamo!” Mentre il profilo ufficiale dell’Inter prima decide di citare Nietzsche con un saggio: “Bisogna avere buona memoria per mantenere le promesse”, ritwettando un vecchio post di inizio stagione. Dunque sceglie la schermata di un gruppo WhatsApp “Champions League” dove i nerazzurri sono appena stati aggiunti alla conversazione. E che soddisfazione!

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 480 volte