Setti: “Stagione piena di errori”

Sono passati solo pochi giorni: l’Hellas Verona deve ancora smaltire l’amara retrocessione in Serie B. Una stagione complicata e piena di difficoltà quella dei gialloblu, che ora sono pronti a programmare la risalita in Serie A. A parlare dopo il termine del campionato è stato il presidente del club, Maurizio Setti, che così si è espresso in una lettera aperta pubblicata sul sito ufficiale del club: “Vorrei vedere una squadra che si impegna fino all’ultima goccia di sudore e questo, al di là della retrocessione, non è avvenuto – ha spiegato – Di questo mi scuso con tutti i tifosi, perché abbiamo sbagliato gli uomini, non l’aspetto tecnico dei calciatori. Retrocedere costringe il Club a rinunciare a circa 25 milioni di euro, oltre al prestigio di giocare nella massima serie. Questo per mettere a tacere la storia del paracadute, usata ad arte da qualcuno che specula sul vostro amore per l’Hellas. Ogni stagione trascorsa in B crea un disagio economico rispetto al giocare in A”. E ancora: “Con questo spero di rispondere definitivamente alle illazioni sulla voglia di retrocedere o prendere altri paracaduti… sul resto aspettate gli eventi per giudicare”.

“Contestatemi pure, ma prenderò sempre io le decisioni”

Il presidente dell’Hellas ha poi continuato con toni duri: “Una società si fa con la squadra, con i risultati, ma anche mettendo basi fondamentali per il futuro. Non dimentico ciò che ho detto in questi anni. Voglio essere giudicato per i fatti che ci sono stati e che ci saranno. Contestatemi – spiega parlando ai tifosi gialloblu – sino a quando riterrete giusto farlo, ma prima approfondite i vostri dubbi direttamente con il sottoscritto, senza presunti mediatori o filtri. Ricordando che comunque, sino a quando sarò il proprietario, le decisioni le prenderò io e non saranno mai fatte per ruffianeria verso nessuno: tifosi, stampa o sistema. Deciderò da solo per il bene aziendale e sportivo, con la possibilità anche di sbagliare come, purtroppo, è successo nell’ultima stagione”, ha concluso.

Fonte: SkySport

Commenti