Bologna, cambia la sede del ritiro estivo

Primi passi verso la prossima stagione per il Bologna, che in attesa di scegliere il nuovo allenatore inizia a programmare il futuro. Il nome preferito per la panchina continua a essere quello di Filippo Inzaghi – al momento impegnato con il suo Venezia ai playoff – nel frattempo però la società ha resto noto il luogo in cui inizierà ufficialmente la stagione 2018/2019. La sede scelta è quella di Pinzolo, come comunica il club in una nota ufficiale pubblicata sul sito: “Atteso protagonista del prossimo ritiro, dal 6 al 23 luglio, sarà il Bologna Football Club 1909. Un ritorno, a ben guardare. Infatti i rossoblù, negli anni Ottanta, hanno già soggiornato nella vicina Spiazzo. Per Madonna di Campiglio, Pinzolo e la Val Rendena è motivo di grande orgoglio e prestigio ospitare la squadra rossoblù rafforzando, così, il legame con un una città, Bologna, e una regione, l’Emilia Romagna, tra le prime in termini di arrivi e presenze turistiche sia in estate che in inverno. Numerose saranno quindi le opportunità rivolte agli ospiti per scoprire, tra un allenamento e l’altro, le bellezze del territorio: in primis il Parco Naturale Adamello Brenta con le Dolomiti Patrimonio dell’Umanità e il gruppo dell’Adamello-Presanella”.

Tre settimane per preparare la nuova annata

In seguito altri dettagli: “Il ritiro durerà ben 17 giorni comprendendo 3 weekend di presenza del Bologna che disputerà 4 partite amichevoli, tutte a Pinzolo. Secondo la formula già sperimentata in occasione dei precedenti ritiri, gli allenamenti si terranno al centro sportivo Pineta, saranno a cadenza quotidiana e a libero accesso da parte del pubblico. Numerose, poi, le attività, le iniziative, i momenti di festa e incontro organizzati per far divertire il pubblico dei tifosi, grandi e bambini”. Una sede che cambia e che porterà quindi i rossoblù in Trentino; lì la squadra darà così il via alla stagione che la porterà poi a esordire nella prossima serie A – con l’obiettivo di migliorare i 39 punti dell’annata che si è appena conclusa. Resta da capire quale sarà l’allenatore che guiderà la squadra e quali calciatori tra i tanti obiettivi di mercato delle altre squadre continueranno a fare parte della rosa del Bologna.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 141 volte