Gli interventi di Ciro Venerato e Gianluca Di Domenico a Radio Crc

published at 15:30 in NEWS
Gli interventi di Ciro Venerato e Gianluca Di Domenico a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista

“Il Napoli al 70% dovrebbe chiudere la prossima settimana per Lainer: 10 milioni più 5 di bonus, 5 anni di contratto al ragazzo ad 1 milione indicizzato più bonus. Al 70% perché quel 30% il Napoli cercherà di
capire se riuscirò a perdere Hakimi.

A centrocampo sfumato Torreira, i nomi sono 3: Lobotka, Rudy e Badelj. Per Lobotka il Napoli ha offerto 25 milioni più bonus al Celta Vigo, per Rudy il Napoli ha offerto 20 milioni al Bayern Monaco mentre a
Badelj ha offerto un triennale da 2,5 milioni netti.

Per ciò che concerne il portiere, se dovesse realmente sfumare Leno così come sembra, i nomi in ballo sono 3: Sirigu, Areola e Rui Patricio e la pista meno difficile è il primo.

Ove mai partisse uno tra Albiol e Koulibaly, ad Ancelotti piace David Luiz, ma all’area tecnica un po’ meno.

Ieri c’è stato un summit tra il Chelsea e Sarri in cui il club ha detto all’allenatore di voler puntare su di lui, ma prima dovrà risolvere il rapporto con Conte. Il Chelsea sa che non può prendere Sarri a costo 0, ma deve passare per il Napoli.

Callejon si sta guardando intorno, ma non si è ancora espresso circa il suo futuro. Il Napoli continua a seguire Politano perché ove mai Callejon dovesse decidere di andar via, non si troverebbe scoperto, ma
se lo spagnolo dovesse restare, sugli esterni il Napoli non farà altro mercato.

Darmian è un boccone difficile e nonostante il Napoli tenga in vita i contatti con lo United, è pronto a prendere Vrsaljko.

Fabian Ruiz sta valutando l’opzione Napoli e nella chiacchierata con Giuntoli è rimasto affascinato dal progetto azzurro e dalla possibilità di lavorare con Ancelotti, ma è bravo, forte e non piace
solo al club azzurro”.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gianluca Di Domenico, procuratore tra gli altri di Ricardo Rodriguez

“La Svizzera rispetta il Brasile, ma farà la sua strada e non gli tremeranno le gambe perché la Nazionale seppure giovane è esperta e non sarà facile per il Brasile.

Se Ricardo Rodriguez resterà al Milan? E’ come se mi chiedeste se per i prossimi 10 anni sarà magro. Scherzi a parte, ha un contratto col Milan e si trova bene in questa piazza e con Gattuso che stima molto. Al momento quindi Ricardo sa cosa ha nel Milan e se lo tiene stretto, poi nel calcio nessun tesserato del Milan può dire che resterà al 100% al Milan perché il calcio è fatto così. Ricardo però, posso dire che è
davvero contento di giocare in una società importante come quella rossonera.

Lotomba ha le qualità per approdare all’estero, ma non ce lo vedo al Napoli perchè parliamo di un grande giocatore, ma che non è il titolare nello Young Boys. Se proprio il Napoli ha bisogno di un profilo, vi segnalo Kevin Mbabu sempre dello Young Boys che è seguito dai top club di Inghilterra e Germania e per questo ritengo sia un calciatore da Napoli.

Nico Elvedi è un profilo altissimo, è un giovane che ha già esperienza ed è diventato un punto di forza del Borussia Mönchengladbach e anche uno dei migliori terzini della Bundesliga. Elvedi può crescere, ma vedo grande concorrenza per cui non sarà facile prenderlo.

Leno? Nella Bundesliga viene spesso utilizzato il nome del Napoli perché se c’è l’interesse del Napoli il calciatore prende più valore, ma generalmente questi giocatori sono più orientati al mercato dell’Inghilterra”.

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dgli stessi

Questo articolo è stato letto 291 volte

You must be logged in to post a comment Login