Reggina, Cevoli è il nuovo allenatore: è ufficiale

Parla Praticò

La Reggina ha voglia di emergere, migliorando i risultati dell’ultima stagione. A ribadirlo a chiare lettere è il numero uno della società amaranto: “Mi arrabbio quando sento dire che il mio club non ha ambizioni, sarei un folle se affermassi di voler andare in B, perché con la situazione economica in cui siamo non posso prometterla ai tifosi. Non mi piace bluffare, molto spesso ci sono società che fanno spese folli e ottengono risultati zero. Ho già detto in altre occasioni che il desiderio è quello di costruire una squadra solida e che attiri i tifosi, il solito misto di gioventù e saggezza. Il Sant’Agata? In questo momento il nostro impegno è profuso sulla costruzione della squadra per il prossimo anno, speriamo di poterci allenare in quelle strutture ma una cosa è certa: non partecipiamo ad aste. Non mi sento abbandonato, ma sono un po’ deluso”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 247 volte