ANCELOTTI: IL NAPOLI HA COME OBIETTIVO LO SCUDETTO

Carlo Ancelotti non si nasconde e conferma attraverso il suo sito personale, lo spessore di allenatore vincente. “Andiamo a Dimaro per preparare un progetto sportivo che si pone come obiettivo la conquista dello scudetto”, proprio così come è scritto: lo scudetto. Senza scaramanzia alcuna e nel pieno rispetto del lavoro lasciato da Maurizio Sarri, unitamente ad un organico che considera di primissima qualità. Ancelotti non ha chiesto i top player, perchè già ci sono in questo gruppo che la società è riuscita a difendere dalle clausole rescissorie che potevano strappare ad Ancelotti ben 9 elementi. Non è andato via nessuno, forse sarà ceduto Jorginho ed intanto sono arrivati Verdi, Ruiz, Meret e Karnezis, oltre a Milik di nuovo nel pieno delle sue possibilità fisiche e Ghoulam che è quasi alla fine della sua via crucis. Senza dimenticare i profili come Diawara, Rog e pure Ounas che certamente quest’anno troveranno più spazio.
“Carlo effettuerà uno stage prestagionale in Val di Sole per preparare la sua prima stagione alla guida del team partenopeo – si legge sul sito www.carloancelotti.it – una regione del Nord Italia che già da 8 anni è teatro della fase di preparazione della Società Sportiva Calcio Napoli. Carlo ha convocato 23 calciatori per il 10 luglio in Trentino, dove resteranno fino al giorno 30, per 20 giorni di lavoro intenso, che serviranno a gettare le basi e a preparare un progetto sportivo che si pone come obiettivo la conquista dello scudetto”.
Nel sito di Ancelotti si ricorda che durante lo stage in Val di Sole “il Napoli disputerà tre test. Il primo di questi, che vedrà l’esordio di Ancelotti sulla panchina partenopea, avrà luogo il 14 luglio (ore 16:30) e vedrà i partenopei impegnati in un triangolare con due squadre di serie C: il Gozzano e l’AC Pisa. Qualche giorno dopo, il 22 luglio (ore 21:00), il Napoli si misurerà con il Carpi, formazione della serie cadetta. Infine, a chiusura della prima fase prestagionale, un’amichevole con la squadra di livello più alto dello stage, il Chievo Verona, militante in Serie A, il 29 luglio (ore 21:00)”.
Ancelotti ha voluto anche qualche amichevole di livello internazionale, per tarare il suo Napoli ai massimi livelli europei. “Al ritorno dallo stage in Trentino – si legge nel sito – il Napoli giocherà un’ulteriore amichevole. Il 4 agosto (ore 19:00), in Irlanda per confrontarsi con il Liverpool. L’ultimo finalista della Champions sarà il banco di prova perfetto per valutare lo stato di forma degli uomini di Ancelotti a pochi giorni dall’inizio della Serie A”.

GonfiaLaRete.com

Commenti