Russia-Croazia, le probabili formazioni

Sarà Russia-Croazia a chiudere il quadro dei quarti di finale del Mondiale. Una sfida inedita per la Coppa del Mondo (tre i precedenti, due nelle qualificazioni per Euro 2008 e un’amichevole nel 2013), ma soprattutto una sfida che in pochi avrebbero pronosticato a questo punto della competizione. Non tanto per la Croazia, una delle squadre più in forma e più talentuose del Torneo, quanto per i padroni di casa, che, gara dopo gara, hanno saputo stupire e battere squadre di spessore, come successo agli ottavi con la Spagna. Per questo sarà un quarto imprevedibile con vista semifinale, dove la vincente affronterà una tra Inghilterra e Svezia.

La probabile formazione della Russia

Per la Russia una prima volta importante: mai, infatti, dalla dissoluzione dell’URSS in poi, la nazionale era arrivata a questo punto del Mondiale. E giocare in casa non può che costituire una spinta ancora maggiore a infrangere ogni record. Contro, però, ci sarà una Croazia agguerrita, diventata in poco tempo (anche grazie al tabellone sbilanciato) una delle favorite al successo finale. Per questo Cherchesov non vuole lasciare nulla al caso, confermando gran parte della squadra che ha battuto la Spagna ai rigori. Il CT russo ritroverà Smolnikov (dovrebbe essere titolare, con Kudryashov in panchina), reduce dalla squalifica, e riproporrà il 3-4-2-1, con l’inserimento di Cheryshev al posto di Samedov.

Russia (3-4-2-1): Akinfeev; Fernandes, Kutepov, Sergei Ignashevich; Smolnikov, Kuziaev, Zobnin, Zhirkov; Golovin, Cheryshev; Dzyuba.

La probabile formazione della Croazia

Dal 1998 la Croazia non arrivava così avanti in un Mondiale: in quell’edizione perse poi in semifinale. Una gara ostica da non sbagliare per la nazionale di Dalic, chiamata ad affrontare sia i giocatori che il caldissimo pubblico russo. Per puntare alla semifinale, il CT potrebbe decidere di riproporre gli stessi undici che hanno preso parte agli ottavi di finale vinti contro la Danimarca. Mandzukic riconfermato punta centrale, così come confermato il pacchetto di centrocampo. Strinic dovrebbe essere regolarmente in campo a sinistra.

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic; Brozovic, Rakitic; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic.

Fonte: Sky

Commenti