Calci e pugni, Caxias-Treze finisce in rissa

Match sospeso

Dopo dieci minuti di parapiglia, l’arbitro Ricardo Marques Ribeiro riesce a riportare la tranquillità, grazie anche all’intervento delle forze armate che consigliano al direttore di gara di sospendere l’incontro. Non possono essere garantite le misure di sicurezza, dunque ecco che arriva il triplice fischio finale che mette fine al match del Centenary Stadium. Adesso, il club di Grenà rischia pesanti sanzioni economiche e numerose squalifiche, che potrebbero falcidiare la rosa della squadra in vista del prossimo campionato di serie D. Queste le parole nel post gara di Luiz Carlos Winck, allenatore del Caxias: “Il giocatore del Treze ha esagerato nell’esultanza e noi, arrabbiati per quel comportamento, abbiamo finito per esagerare. Non avremmo dovuto permettere che ciò accadesse”.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 222 volte