Napoli, De Laurentiis: “Per Darmian serve l’ok di Mourinho”

DIMARO FOLGARIDA – Il lungo ritiro del Napoli in Val di Sole è finito, al termine di tre settimane di lavoro molto intense e dopo il trittico di amichevoli con Gozzano, Carpi e Chievo, che hanno dato a Carlo Ancelotti le prime e preziose indicazioni sui pregi e difetti della sua squadra. L’unica nota stonata sono stati i tanti infortuni, che hanno messo ko uno dopo l’altro il portiere Meret, Zielinski, Callejon e Insigne, al di là dei convalescenti Ghoulam e Younes. La priorità è adesso svuotare più in fretta possibile l’infermeria, in vista dei prossimi test estivi di agosto: il 4 con il Liverpool a Dublino, il 7 con il Borussia Dortmund a San Gallo e l’11 a Wolfsburg. Il tecnico ha diretto in mattinata l’ultimo allenamento sul campo di Carciato e poi ha concesso al gruppo tre giorni di vacanza, per ricaricare le batterie.Napoli, ”Chi non salta juventino è”: il cardinale Sepe salta insieme a De Laurentiisin riproduzione…. Fonte: Repubblica.it

Commenti