Serie A, via libera allo sponsor sulla manica

Dopo la novità riguardante la fascia da capitano, uguale e uniformata per tutte le squadre, la Serie A compie un altro passo verso le leghe europee: la FIGC ha infatti accolto la proposta della Lega e ha dato il via libera alla possibilità di apporre uno sponsor sulla manica sinistra della divisa da gioco. Una consuetudine già presente negli altri quattro principali campionati europei (Liga, Premier League, Bundesliga e Ligue 1), che fa salire a cinque le possibili sponsorizzazioni sulla maglia da gara: sponsor tecnico, due anteriori, uno posteriore e adesso quello “laterale”. Sulla manica destra invece non sarà possibile aggiungere un altro sponsor, perché già occupata dalla patch della Lega di riferimento.

Il comunicato FIGC

La novità è stata ufficializzata dalla FIGC, che in comunicato ha dettagliatamente descritto le modalità di utilizzo della sponsorizzazione:

“Le società della Lega Nazionale Professionisti Serie A possono utilizzare:

– nella parte anteriore delle maglie da gioco uno spazio per la pubblicità da sponsor commerciale fino a 350 cm2, inserendo all’interno di tale spazio non più di due marchi, di cui uno al massimo di 250 cm2;

– sul retro della maglia, sotto il numero, uno spazio per la pubblicità di un solo sponsor commerciale fino a 200 cm2;

– sulla manica sinistra della maglia uno spazio per la pubblicità di un solo sponsor commerciale delle dimensioni fino a 100 cm2.”

Gli effetti economici

La possibilità di inserimento di un altro sponsor sulle divise da gioco potrà avere effetti economici non indifferenti, cercando di avvicinare le cifre degli altri campionati. La Serie A, in questa stagione, somma 125 milioni di euro di incassi derivanti dagli sponsor (fonte Sport Economy). A guidare questa speciale classifica è la Juventus, seguita da Sassuolo, Napoli, Milan, Roma e Inter. Una cifra che è aumentata del 16% rispetto a quella dello scorso campionato (il totale era di 105 milioni), ma che è ancora molto distante – ad esempio – dai numeri che può vantare la Premier League: in Inghilterra la somma ricavata dai club da parte dei main sponsor ammonta a 313 milioni di sterline (circa 346 milioni di euro), mentre la quota derivante dalle sponsorizzazioni sulla manica è di circa 46 milioni di sterline (50 milioni di euro).  

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 563 volte