Real, la 13^ Champions diventa un film: il trailer

Un film che si apre con lo splendido panorama di Kiev, ripresa alle spalle della fontana della Madre Patria. Non è un docu-film sulla bellissima città dell’est, ma il racconto di un’impresa eroica, di quelle che finiscono nella storia e vengono tramandate nel corso dei decenni. Il Real Madrid in quella città una pagina di storia sportiva l’ha scritta per davvero, battendo il Liverpool e alzando ai cielo la 13^ Champions della propria storia. Ora quell’incredibile cavalcata è diventata una pellicola cinematografica che verrà pubblicata nelle prossime settimane. I Blancos intanto hanno fornito, tramite i propri account social, un’anticipazione della stessa che raccoglie al suo interno immagini inedite e di grande carica emotiva. Il trailer prende il via, dunque, con una vista mozzafiato della capitale ucraina, teatro della finalissima del 26 maggio. Per farsi trovare pronti c’è bisogno di una grande preparazione, sia fisica che mentale. Gli allenamenti sono importanti, ma è altrettanto necessario svagarsi e cercare di occupare le ore di avvicinamento con altre attività, come fanno Carvajal e Asensio con l’headis, il ping pong adoperato con i colpi di testa. L’ansia sale ed è il momento di prendere il volo per la lunga trasferta. Ognuno vive la vigilia a modo suo: Kroos si dimostra calmo e rilassato, Casilla sperimenta con una bottiglia le leggi della fisica e Benzema si distrae ascoltando musica. Il giorno della partita trattenere l’adrenalina diventa quasi impossibile, anche per chi è ormai abituato a disputare finali e vincere Champions, come il presidente Perez che confida a Lucas Vazquez la sua tensione: “Non importa se ne giochiamo tre o quattro di fila – dice il patron -. Il giorno della finale è sempre orribile”. L’attaccante non si mostra certo più tranquillo e conferma le sue stesse sensazioni: “Non ti abitui mai”.

Fonte: SkySport

Commenti