Neymar al PSG, impiegato del Barça incassa 6 mln

La ricostruzione

Il motivo dell’importantissima cifra incassata dall’impiegato del club sono stati ben presto spiegati. André Cury, infatti, non solo è un impiegato del Barcellona, ma anche un amico e una persona di fiducia del padre di Neymar. Al momento dell’arrivo del campione brasiliano in blaugrana, l’uomo aveva trovato un accordo con il club secondo il quale avrebbe ricevuto il 3% della cifra ottenuta dalla società per la futura vendita dell’attaccante. Il Barcellona, da parte sua, ha cercato di venire meno a questo accordo, adducendo come motivazione il fatto che Neymar sia andato via contro la volontà del club. Nulla da fare però, secondo la SER la società catalana ha dovuto versare l’intera cifra nelle casse di André Cury. Che, pur essendo un dipendente del Barcellona, nelle ore del trasferimento record di Neymar al PSG avrà di certo sperato che l’affare andasse a buon fine.

Fonte: SkySport

Commenti