Spartak Mosca: “like” contro Carrera, in 2 a casa

Galeotto fu il “like” e chi lo pose. Lo Spartak Mosca, impegnato giovedì sera nell’esordio in Europa League in casa del Rapid Vienna, non avrà a disposizione il difensore Andrey Eshchenko e il capitano Denis Glushakov. Nessun infortunio o scelta tecnica: secondo l’Associated Press, i due giocatori sarebbero accusati di aver messo “mi piace” su Instagram a un video pubblicato dal poeta russo Dmitry Nazarov. Una poesia provocatoria nei confronti di Massimo Carrera, dal 2016 allenatore del club russo. Il testo in rima non lascia spazio a interpretazioni con strofe come “Carrera non rappresenta la nostra felicità” o “di quante disgrazie abbiamo bisogno prima che la nostra gratitudine si esaurisca?”. La riconoscenza a cui fa riferimento Nazarov, grande tifoso dello Spartak Mosca, è la vittoria del campionato russo nel 2016-2017, proprio con Carrera in panchina. Da allora, però, i risultati sono stati al di sotto delle attese: la scorsa stagione il club, dove giocano tra gli altri l’ex milanista Luiz Adriano e il difensore italiano Salvatore Bocchetti, non è andato oltre il terzo posto. Posizione occupata anche quest’anno dopo sette giornate, frutto di quattro vittorie, due pareggi e una sconfitta. Uno score che colloca lo Spartak a 5 punti dalla capolista Zenit San Pietroburgo.

Glushakov smentisce, Eshchenko non commenta

Il club non ha specificato il perché i due giocatori non siano partiti per Vienna. Denis Glushakov, capitano dello Spartak Mosca, ha giocato titolare sei partite su sette quest’anno, mentre Eshchenko ha collezionato sinora 4 presenze, di cui tre dal primo minuto. Il centrocampista ha smentito di aver messo il “like” al video, mentre il difensore per ora non ha commentato.

Fonte: SkySport

Commenti