La Juventus si scopre super anche senza Ronaldo

VALENCIA – Non ci sono dubbi sul fatto che l’espulsione di Ronaldo sia stata clamorosamente esagerata, ce ne sono invece sulla reale connessione tra la squadra più forte d’Italia e il giocatore più forte del mondo. Può sembrare un paradosso, ma la Juve di Valencia non ha assolutamente risentito della mancanza di Cristiano e anzi, in sua assenza, ha giocato l’ora di calcio migliore di questo scorcio di stagione, punteggiato da vittorie (quattro su quattro) però quasi tutti faticose, di misura, contro avversari modesti e senza nemmeno uno scintillio. Ma in Champions, e dopo una mezzora equilibrata (probabilmente la più equilibrata della partita intera), i bianconeri hanno ritrovato tutte le loro caratteristiche migliori, a cominciare dalla compattezza e da quell’ineguagliabile senso del collettivo che l’ha contraddistinta in questi anni, e con il quale ha mietuto successi e finali.repApprofondimento Fonte: Repubblica.it

Commenti