Giudice sportivo: multe per Piatek e la Roma

Sesta giornata ufficialmente passata agli atti, dopo il comunicato del Giudice Sportivo. Nessuna squalifica adottata per il prossimo turno di campionato, che si aprirà domani con il derby di Roma, la sfida scudetto tra Juventus e Napoli e il posticipo che vedrà impegnate a San Siro Inter e Cagliari. Tra le società, unica a ricevere sanzioni è la Roma, per il comportamento dei propri tifosi che durante la gara col Frosinone hanno acceso quattro fumogeni: ammenda di 3 mila euro per il club giallorosso.

Le ammonizioni

Le ammonizioni comminate sono le seguenti: Barillà, Immobile, Campbell, Capezzi, Criscito, Kurtic, Ramirez, Stulac, Badelj, Bereszynski, Calabria, Chiesa, Cigarini, Cuadrado, Depaoli, Durmisi, Fernandes, Meité, Pjanic, Rossettini, Asamoah, Calabresi, Troost-Ekong, Hetemaj, Kouamé, Danilo, Laxalt, Leris, Maietta, Mirallas, Palomino, Pandev, Nehuen Paz, Pandev, Praet, Quissanga, Bruno Alves, Tumminello, Lulic, Pussetto, Strakosha. A quest’elenco va aggiunto Piatek, che oltre all’ammonizione, dovrà pagare un’ammenda di 2 mila euro per aver simulato. Tra gli allenatori, invece, ammonito Velazquez dell’Udinese per “aver contestato platealmente” una decisione dell’arbitro Maresca nel finale della partita con la Lazio.

Fonte: SkySport

Commenti