Pistocchi, Colomba, Giordano, Marelli, Iannicelli e Varriale a Radio Marte

A Marte Sport Live su Radio Marte è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista: “Mandzukic ha tirato in porta poche volte ed in proporzione ha segnato tanto per cui è determinante. Il fatto che ci sia solo il Napoli in scia della Juventus vuol dire che il lavoro fatto dalla società e dalla direzione tecnica degli ultimi anni è molto buono e bisogna solo essere soddisfatti. E’ molto difficile, e va detto, vincere in un campionato in cui c’è un gap tra la Juve e tutte e le altre abbastanza evidente”.

A Marte Sport Live su Radio Marte è intervenuto Franco Colomba, allenatore: “E’ normale che Mertens si trovi alla perfezione con Insigne e Callejon, per una questione di caratteristiche e perchè conosce molto bene i compagni di squadra. Milik invece è stato tanto tempo fermo e fatemi dire che è anche stato sfortunato perchè gli hanno parato l’impossibile. Come giocatore alternativo a Mertens lo apprezzo molto perchè si può cambiare atteggiamento tattico ed è importante avere un giocatore diverso dagli altri. Per cui Milik lo aspetterei. Gli attaccanti non vanno valutati solo per i gol segnati, è importante che si facciano trovare pronti e che cerchino la soluzione vincente perchè non sempre quando calci in porta segni. Gli attaccanti vivono periodi in cui appena tocchi palla segni ad altri in cui fai fatica a buttarla dentro”.

A Marte Sport Live su Radio Marte è intervenuto Antonio Giordano, giornalista del Corriere dello Sport: “Il rischio di lanciarsi attraverso una serie di elogi doverosi per il Napoli è quello di ritrovarsi etichettato come se parlare bene del Napoli fosse una colpa. Mertens è sempre determinante e adesso è entrao anche in condizione. Dopo una stagione disputata ai massimi livelli ed un Mondiale avere un piccolo calo poteva anche essere normale.
I polacchi? Milik in questo periodo non ha la fortuna dalla sua parte e accade spesso che la partita si mette bene per il Napoli quando lui esce. Zielinski è un talento talmente enorme che non può rimanere soffocato dietro alcun tipo di paranoia. Deve darsi una mossa e non perdere l’occasione”.

A Marte Sport Live su Radio Marte è intervenuto Luca Marelli, ex arbitro: “Benatia? Anche se si trattava di un’azione potenzialmente pericolosa, il giallo doveva essere estratto. Il pallone di Higuain è lento e furbo e Benatia ha abbassato il braccio cercando il pallone per cui non c’è neppure da discutere sulla volontarietà.
Si stanno fischiando tanti rigori sui falli di mano, anche involontari: c’è un aumento esponenziale. Se cambierà il regolamento, gli arbitri potranno anche sospendere le partite per cori discriminatori. Lo spero perchè certi cori mi fanno rabbrividire soprattutto perchè mi rendo conto della cultura in cui viviamo”.

A Marte Sport Live su Radio Marte è intervenuto Peppe Iannicelli, giornalista di Canale 21: “Mazzoleni ieri sul fallo di Benatia il regolamento se l’è scordato e non posso dire diversamente perchè in quell’occasione, l’unico dubbio era tra rosso e giallo. Sospendere le partite per i cori discriminatori potrebbe non bastare perchè così facendo le società potrebbero addirittura essere ricattate da pochi tifosi. La questione si risolve con la tecnologia perchè si può monitorare settore per settore”.

A Marte Sport Live su Radio Marte è intervenuto Enrico Varriale, giornalista RAI: “Il Napoli è l’unica rivale credibile della Juventus perchè mette in campo un gioco consolidato, ha un’identità ed una continuità di risultati. Le frenate dell’Inter possono destare qualche sorpresa, ma dimostrano che solo il Napoli è attrezzata per contrastare la Juventus.
Le società devono sempre provare a migliorarsi, in Italia e in Europa. Magari ieri la Juventus anche in 10 contro 10 avrebbe battuto il Milan, ma intanto togli Benatia e poi vediamo come finisce. Il fallo di mano è volontario e c’è poco da dire, mi spiace che alcuni vogliano nasconderlo. Arbitrare è difficilissimo per cui gli arbitri possono sbagliare, ma mi sorprende che ieri Mazzoleni sia andato anche al Var”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 913 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu