Nations League: la Spagna interrompe la lunga imbattibilità dell’Italia

Cade l‘Italia di Mancini, al Meazza di Milano, nella semifinale di Nations League contro la Spagna, vittoriosa per 2 a 1, un risultato che diventa una piccola rivincita delle furie rosse, sulla sconfitta ai rigori patita nel recete europeo. In virtù di questo inopinato k o si interrompe, dopo 37 gare, la lunga imbattibilità degli azzurri che domenica torneranno in campo per disputare la finalina per il terzo e quarto posto contro la perdente di Francia – Belgio che si giocherà questa sera a Torino. Quella vista ieri a San Siro è stata un’Italia evanescente brutta copia della nazionale che ci aveva entusiasmato negli ultimi campionati d’Europa. Nel marasma generale si salvano solo Chiesa e Jorgihno, per il resto tutte insufficienze.  Insomma una serata da non ricordare.

Commenti