Ciccio Marolda: “Sorteggio? Siamo andati bene. Milik? Sottovalutato”

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC Targato Italia, è intervenuto Ciccio Marolda, giornalista: “Cagliari? Il Napoli ha giocato un tempo solo ed è stato fortunato che nel primo tempo il Cagliari non ha fatto nulla. Poi la partita si è messa diversamente. Sorteggi? È importante che l’Italia vada avanti. Inter? Ci aspettavamo di più da questa Inter. Se pensate che io ho fatto un calcolo rispetto alla classifica attuale, la sola Juve è quella che si migliorata. Il Napoli ha preso lo Zurigo? Siamo andati bene sia noi che l’Inter. Lo Zurigo se non erro è quarto. Non ha grandissimi nomi. Le partite bisogna giocarle, però, passare agli ottavi non mi sembra una grandissima difficoltà. Milik? Credo che verso Milik ci sia stato un peccato di sottovalutazione. Se hai Milik, gli devi dare i palloni. Per poco non ha portato il Napoli agli ottavi. Gol sbagliato o miracolo di Alisson? Un po’ entrambi. Callejon errore più grave? Sì sono d’accordo, poteva fare di più. Assisto ai sorteggi di Europa League in maniera molto amara, perché il Napoli poteva fare di più. Ieri c’è stato l’addio dei titolarissimi e questo significa che la squadra delle scorse stagioni non esiste più. Questo nuovo Napoli, anche senza essere bello, è solo ad un punto dall’altro. Il Napoli deve crescere nella maniera in cui affrontare la partite importanti. Errori gravi a favore della Juve? Non mi va di pensarlo”.

Commenti