Marino: “Kouame? Mi piace, ma deve migliorare tatticamente”

In diretta a ‘ Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC, è intervenuto Pierpaolo Marino: “La violenza negli stadi? Si cura con leggi dello stadio. Il meccanismo della responsabilità oggettiva ha fallito. Abbiamo visto come ha fallito in occasione del calcio scommesse, quando abbiamo visto alcuni giocatori tradire la propria società. Ha fallito dal punto di vista disciplinare. È diventato un boomerang che mette le società sotto continuo ricatto. Lo si risolve con leggi forti come fece la Thatcher mettendo i tribunali negli stadi.  È lo Stato che deve intervenire. Vedremo se Salvini sarà in grado di fare qualcosa. Lozano? A me piace molto. Non so se il Napoli riuscirà a fare un colpo del genere, ma Lozano è tutto ciò che si può fare in offensiva. Kouame? A me piace per come si esprime in campo, salta l’uomo. È una seconda punta di movimento. Se devo esprimere una mia perplessità dal punto di vista tecnico, delle volte mi sembra un po’indisciplinato tatticamente. Forse è un po’ solista. Mi ricorda un giocatore che poi non ha fatto bene. Le potenzialità sono indiscutibili, anche se è troppo poco quello che si è fatto fino ad ora. Non è un giocatore su cui oggi si spende male, se migliora sotto questo punto di vista. Ancelotti può fare il miracolo. Hysai via? Secondo me sì, ma non a gennaio. Quest’anno il Napoli fa bene a non muoversi, a meno che Ancelotti non indica nessuno. Con una classifica così cristallizzata, bisogna conservare le forze economiche per cercare di colmare il gap con la Juventus”.

Editoradio: “Serve un museo del Napoli”.
In diretta a ‘ Un Calcio Alla Radio’, trasmissione in onda su Radio CRC, è intervenuto Umberto Chiariello per il suo consueto ‘Editoradio’: “Ho letto un dato ieri che mi ha fatto fare delle riflessione e che riguarda la bigliettazione del Juventus Museum, museo della Juventus. Nel 2018 lo stadio ha avuto un incremento di visitatori e nel periodo natalizio ha avuto un vero e proprio boom. Mi sono andato ad informare un biglietto al binario costa mediamente 15 euro e per alcune categorie 12 euro, facciamo un 12 euro di media. Facendo rapidi conti ho scoperto che la Juve prende quasi due milioni, però poi è il meno. Perché se uno va nei musei non te ne esci a mani vuote perché poi l’ultima stanza da visitare è lo store e da lì non esci vivo, specie se hai figli. Una famiglia mediamente consuma al bar del museo e allo store. Male che va spendi 80-100 euro. Alla fine dei conti ho calcolato che Il museo porta alla Juventus dieci milioni di euro. Ebbene signori il Napoli che ha avuto il giocatore più grande della storia, che da solo attirerebbe folle infinite di visitatori e a Napoli c’è anche chi è pronto a mettere a disposizione un vero e proprio museo di Maradona, che conosco personalmente e che ha conservato tutti i cimeli di Maradona, pensate se lo stadio del Napoli avesse un museo collegato cosa vorrebbe dire per la società Calcio Napoli in termini di ricavi economici. Ecco dove siamo arretrati. Non nella differenza per cui loro vanno a prendere Ronaldo e noi Kouame. La differenza parta dalle strutture, dal diversificare i ricavi e dall’implementare il fatturato tipico. Un museo del Napoli sarebbe il primo passo per avvicinarci alla Juventus”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 300 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu