Stadio, il Comune di Napoli: «De Laurentiis ci deve 6 milioni»

Il Comune ha chiesto alla Siae la cifra degli incassi al botteghino del San Paolo della Ssc Napoli delle ultime tre stagioni agonistiche. Si tratta del periodo nel quale la società di patron Aurelio De Laurentiis ha utilizzato l’impianto di Fuorigrotta «a tariffa» e dunque fuori convenzione, vale a dire pagando di partita in partita l’utilizzo dello stadio. Un segnale non certo di pace quello che arriva da Palazzo San Giacomo che si ritiene danneggiato – questo fanno sapere fonti qualificate di Piazza Municipio – in quanto la Società non avrebbe pagato mai la tariffa. Dal quartier generale del Napoli trapela irritazione in quanto il presidente e i suoi tecnici stanno ancora limando la bozza della convenzione perché c’è l’intenzione di chiudere questo patto e un’azione di forza romperebbe definitivamente la possibilità di un accordo. La Società ricorda pure che Palazzo San Giacomo deve al Calcio Napoli ancora i soldi dei tornelli e di altri lavori effettuati alla vetusta struttura di Fuorigrotta. Dunque il faccia a faccia di ieri in Comune tra il capo di gabinetto Attilio Auricchio e il manager della Società Alessandro Formisano, un colloquio durato oltre un’ora, non è stato solo il momento per fare il punto sui lavori di ristrutturazione dei quali è oggetto il San Paolo. Si sarà certamente parlato anche di questa vicenda oltre che dell’imminente assegnazione della gara per sostituire i sediolini dello stadio.

Il Mattino

Commenti

Questo articolo è stato letto 439 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu