Carlo Jacomuzzi: “Al San Paolo Milik mi ha conquistato. Fabian piacevole sorpresa”

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Carlo Jacomuzzi, osservatore dell’Everton

“Migliorare il Napoli visto contro la Lazio è dura. Ero al San Paolo e devo dire che anche la Lazio ha disputato una buona gara.

Mi ha sorpreso la posizione di Fabian Ruiz, inedita perchè ha giocato sulla destra e si spostava sul sinistro cercando il suo piede. Ho visto giocare Fabian sulla fascia sinistra, ma nella posizione intermedia in fase offensiva è davvero pericoloso.

Ero al San Paolo per vedere il livello ed i giocatori da vicino. Diciamo che dovevo concentrarmi su Luis Felipe e Milinkovic-Savic nella Lazio mentre avevo tanta curiosità di vedere il Napoli senza i 5 titolari. Insigne lo conosco benissimo, l’ho visto tante volte mentre Koulibaly è oggetto di desiderio di tutti, ma alla fine credo che resterà a Napoli se la società lo accontenta. Sul mio taccuino l’apice l’ha raggiunto Milik, mi ha conquistato. Ha disputato forse la migliore partita da quando è a Napoli, ma sta crescendo e ancora non ha raggiunto il massimo. Non avevo mai visto Milik così cattivo e determinato e qui si vede la progressione dei giocatori. La novità nel Napoli è stata Fabian Ruiz e mi ha sorpreso in positivo, al pari di Maksimovic che ha giocato bene anche a sinistra.

C’è da capire il futuro dei difensori alla Juventus e intanto il Napoli deve mantenere questa forza e questo equilibrio perchè la squadra bianconero può cadere e il Napoli deve tenersi pronto”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 458 volte