Il Punto sulla A dopo il 25° turno

La 25esima giornata del massimo campionato, ancora orfana di Lazio Udinese che è stata rinviata, ha lasciato polemiche a non finire, in virtù del calcio di rigore letteralmente inventato dall’arbitro Abisso, a favore dei viola in  Fiorentina-Inter al 101′ minuto che ha sancito il risultato di 3 a 3.  Per il resto nei piani alti, tutto secondo copione, con i successi previsti di Juve, Napoli, Roma e Milan, rispettivamente ai danni del Bologna, del Parma, del Frosinone e dell’Empoli. Roboante il successo, al Tadini, degli azzurri di Ancelotti che hanno asfaltato i ducali per 4 a 0, ritrovando finalmente la via della rete.  Dal canto suo, una bruttissima Juve ha espugnato il Dall’Ara grazie ad un gol di Dybala che ha approfittato di una disattenzione della difesa rossiblù. I giallorossi si sono imposti sui ciociari solo al fotofinish con il 3 a 2 finale, al 95esimo, di Dzeko, mentre gli uomini di Gattuso hanno avuto la meglio sui toscani con un secco 3 a 0. Gli altri risultati di giornata hanno visto la vittoria di misura della Sampdoria sul Cagliari, il successo all’inglese del Torino contro l’Atalanta, distratta dalla semifinale di Coppa Italia ed infine il pari a reti bianche tra Chievo e Genoa e quello tra Sassuolo e Spal per 1 a 1. Domenica prossima  big match tra la prima e la seconda della classe, con il Napoli che tenterà di accorciare a 10 il distacco dai rivali bianconeri. La sfida ovviamente, vista la classifica, non inciderà sulle sorti di questa stagione, ma un trionfo dei partenopei darebbe un minimo di suspence al torneo, che non guasterebbe.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1061 volte