LA PARTITA – Roma-Napoli 1-4, show degli azurri all’Olimpico

Il Napoli cala il poker all’Olimpico: 4-1 per gli azzurri che nel primo tempo passano in vantagio con Arkadiusz Milik ma nei minuti di recupero del primo tempo la Roma risponde su rigore con Perotti. Nella ripresa partita a senso unico, il Napoli chjiude la gara con le reti di Mertens, Verdi e Younes.

PRIMO TEMPO

Dopo solo due minuti di gioco passa in vantaggio il Napoli: Verdi da fuori area serve un gran pallone a Milik, il polacco si rende protagonista controllando il pallone di tacco e andando a segno con il sinistro. Il Napoli continua la gara con sicurezza sia in fase offensiva che difensiva. Al 18′ ci prova la Roma con un colpo di testa di Nzonzi ma il pallone termina fuori. Al 31′ azzurri vicini al raddoppio: cross di Mertens dalla destra, al centro dell’area è libero Verdi che però tira centrale e interceta Olsen. Al 37′ altra bella azione del Napoli: Mertens dalla destra serve Milik al centro che spedisce il pallone in rete, ma il gol viene annullato per posizione di fuorigioco dell’attaccante polacco. Al 45′ l’arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 47′ viene dato un calci odi rigore per la Roma per un fallo di Meret su Shick, dal discheto non sbaglia Perotti.

SECONDO TEMPO

Al 50′ torna in vantaggio il Napoli: Callejon serve Mertens in area, il belga a porta sguarnita insacca. Al 54′ arriva anche il terzo gol, questa volta siglato da Simone Verdi, che servito da Fabian Ruiz, va a segno. Al 73′ si rende pericolosa la Roma nel giro di pochi secondi: conclusione potente di Cristante, Meret ci arriva ma non trattiene, ne approfitta quindi Nzonzi di testa e il pallone colpisce la traversa. All’80’ c’è anche il quarto gol degli azzurri, questa volta è Younes ad andare a segno. Al 90′ l’arbitro assegna 2 minuti di recupero e al 92′ termina la gara.

IL TABELLINO

Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi (35’st Kluivert), N’Zonzi; Schick (18’st Zaniolo), Cristante, Perotti (35’st Under); Dzeko. A disposizione: Mirante, Fuzato, Jesus, Marcano, Karsdorp, Riccardi, Coric. Allenatore: Ranieri.

Napoli (4-4-2): Meret;  Hysaj (23’st Malcuit), Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Ruiz, Verdi (29’st Younes); Mertens (13’st Ounas), Milik. A disposizione: D’Andrea, Karnezis, Luperto, Gaetano. Allenatore: Ancelotti.

Arbitro: Calvarese di Teramo.

Reti: 2’pt Milik (N), 49’pt su rig. Perotti (R), 5’st Mertens (N), 10’st Verdi (N), 34’st Younes (N).

Ammoniti: Schick, Manolas, Dzeko, Kolarov (R); Maksimovic, Milik (N). Recupero: 4’pt – 2’st. Calci d’angolo: 7-4 per il Napoli.

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 452 volte