Il punto sulla serie A dopo la trentesima giornata

Nel turno infrasettimanale di serie A, valvole per la trentesima giornata, tra martedì e mercoledì si sono disputate otto gare; in attesa delle ultime due partite che si giocheranno questa sera, ovvero Sassuolo vs Chievo e Atalanta vs Bologna, vediamo cosa è successo finora, La Juve capolista si è sbarazzata del Cagliari per 2 a 0 in terra sarda, nell’anticipo di martedì. Sempre martedì il Milan non è andato oltre il pari casalingo per 1 a 1 con l’Udinese. Ieri, invece registriamo lo scivolone degli azzurri di Ancelotti al Castellani di Empoli dove i padroni di casa si sono imposti per 2 a 1, contro un Napoli con la testa ormai già a Londra. Ora i bianconeri sono a 18 punti di distanza. Dal canto suo  l’Inter ha ritrovato Icardi, si è assicurato il terzo posto passeggiando in quel di Marassi contro i rossoblù umiliati per 4 a 0, ha allungato a +4 sul Milan ed infine ha avvicinato l’undici partenopeo, adesso a 7 punti. Lì davanti la Lazio è inciampata di rigore a Ferrara sul tramonto del match, mentre Roma e Fiorentina hanno impattato con uno spettacolare 2-2 all’Olimpico. A Frosinone, invece, vi è stato un finale clamoroso; sul 2-2, al 94’ l’arbitro ha dato un rigore ai ciociari ma ha impiegato ben sette minuti per  decidere di farlo battere, ma al minuto  103 Daniel Ciofani ha regalato una vittoria alla sua squadra  a spese  del Parma. Un successo che però, visti i  risultati maturati, serve a poco. Infine a Torino i granata si sono aggiudicati i tre punti  in plaio grazie ad una doppietta di Andrea Belotti. A nulla è servito il gol di Manolo Gabbiadini per una Sampdoria che, ancora una volta, ha  frenato nel momento importante. Stasera l’Atalanta di Gasperini  potrebbe nuovamente fare un passo in avanti ed eventualmente portarsi ad una sola lunghezza dal Milan in caso di vittoria sul Bologna.

Commenti

Questo articolo è stato letto 640 volte