L’AVVERSARIO – Domenica al San Paolo arriva il Genoa

Dopo  la sconfitta in casa dell’Empoli nel turno infrasettimanale, domenica il Napoli torna a giocare al San Paolo dopo due trasferte consecutive e ospita il Genoa di Prandelli. I rossoblu, reduci da due sconfitte consecutive, l’ultima per 4-0 contro l’Inter a Marassi, hanno collezionato finora 33 punti in campionato: 24 in casa e solo 9 in trasferta, 8 vittorie, 9 pareggi e 13 sconfitte (4 al Ferraris e 9 lontano dalle mura amiche). Sono 34 invece le reti realizzate e 48 quelle subìte. Il capocannoniere della squadra è Christian Kouame con 4 reti, seguono Sanabria a Pandeve a 3, Lazovic a 2 e infine Criscito, Romero, Lerager, Bessa, Sturaro e Hiljemark a 1.

I precedenti contro il Napoli – Sono in tutto 99 i precedenti in campionato, con 37 vittorie degli azzurri, 32 pareggi e 30 vittorie del Genoa. Nel girone d’andata il Napoli vinse a Genova per 2-1, mentre l’ultima vittoria dei Grifoni a Fuorigrotta risale alla stagione 2008/2009. L’ultima vittoria degli azzurri in casa il 18 marzo 2018 per 1-0.

La formazione tipo del Genoa – Modulo 4-4-2 con Radu tra i pali, difesa a 4 con Pereira, Criscito, Biraschi e Pezzella, a centrocampo Lerager, Radovanovic, Sturaro e Lazovic, in attacco Sanabria e Kouamè.

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 711 volte