Napoli, Ancelotti: il secondo posto è il nostro obiettivo

Il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, dal centro di Castel Volturno, ha parlato vigilia della sfida con il Frosinone nella consueta conferenza stampa della vigilia.

Come sta la squadra? In che momento è?

“Si vuole chiudere il momento negativo, focalizzare il nostro obiettivo del secondo posto al più in fretta possibile attraverso le nostre armi, ovvero fare una bella partita domani e vincere per pensare alle prossime, il secondo posto resta un obiettivo”.

Sulle condizioni di Insigne, Allan e Albiol.

“Non ci sarà, ha provato questa settimana, ha ancora problemi a questo tendine dell’adduttore, sente fastidio. S’è allenato in maniera alternata, ma è un problema che ha già da qualche tempo. Non è serio, ma non gli permette di allenarsi al meglio e fare tutto quello che sa fare. Bisogna avere pazienza. Così come Allan che ha qualche fastidio da sovraccarico. Recupera però Albiol, è una buona notizia, anche se non credo partirà dall’inizio”.

Sul periodo negativo di Insigne.

“L’unica strada è allenarsi bene, focalizzarsi sul lavoro, s’è allenato molto bene ma ha questo piccolo fastidio, ma lui sa già la strada, non c’è alcun caso, nessun problema. E’ dispiaciuto per i fischi, ma guarda avanti”.

Uno del tuo livello come vive questo finale senza emozioni?

“La mia analisi resta positiva al momento, la squadra ha fatto vedere tante cose buone, soprattutto all’inizio della stagione, ma tutto sommato ho conosciuto ambiente, società, giocatori, si va avanti ancora con più fiducia perché vedo una squadra forte, mi ha ben impressionato all’inizio della stagione e dei limiti che vanno limati. Sono molto felice di essere qui, nella società giusta per le mie idee sul calcio ed ho grande supporto dal club che fa un’analisi positiva dell’anno. Il resto sono chiacchiere. Vedo un ambiente un po’ troppo negativo, chi parla di fallimento, ma nessuno ha detto all’inizio che avremmo vinto campionato e champions. L’unico rammarico forse è la coppa Italia, ma nel campionato siamo competitivi perché arrivare secondi con tutte le squadre che faticano ad arrivare quarte è già un ottimo risultato. Parteciperemo alla Champions. Vedo analisi di carattere fisico, che non corre, che deve correre di più, ma è un falso storico”.

C’è una percezione di una condizione diversa…

“Si dà un’informazione sbagliata. Abbiamo perso o pareggiato delle partite correndo di meno, ma pure quelle che abbiamo vinto. Potete vedere i dati di Stats, che non calcola il volume, ovvero anche quando il portiere cammina tra i pali, ma accelerazioni e altre. Il Napoli è primo nella graduatoria, vi mostro la media della serie A e quella del Napoli (mostra un grafico ai giornalisti, ndr). Perché c’è questa negatività? Si parla poi del mio salario correlandolo ai risultati che sono soggettivi. Il club sa benissimo quanto guadagno, ma poi non sono 36mln lordi…”

Sui rumors di mercato.

Io sto benissimo qui, c’è voglia di proseguire il lavoro iniziato. Ci sono tutte le condizioni per stare bene ed essere motivato. Sono chiacchiere”.

Sulle condizione fisiche della squadra.

“Si confonde l’aspetto fisico con quello psicologico o mentale. La brillantezza non si misura, è un dato soggettivo. La squadra è stata più o meno brillante, ma talvolta è la tattica che fa sembrare cose diverse. Le gare con l’Arsenal sono state condizionate dall’aspetto tattico, noi controlliamo tutte le ore la condizione e se ci fosse un calo l’avremmo percepito. Più che altro sono calate un po’ le motivazioni, a volte alla prima difficoltà ci smarriamo, come con l’Atalanta. In questo momento ci pesa essere usciti dall’Europa e questo condizione le prestazioni”.

Questo mercato colmerà questo gap anche motivazionale?

“In tante gare non abbiamo gestito bene le difficoltà, il mercato può limarlo in parte con nuovi giocatori, ma anche la conoscenza maggiore di quello che vogliamo fare come gioco, un’attitudine migliore e positiva, c’è bisogno di un po’ di tempo”.

Sempre pronto ad incatenarti per alcuni big che vanno via?

“Non c’è volontà ed esigenza di vendere giocatori per fare un mercato positivo. Quello lo faremo sulle nostre idee al di là delle cessioni. Chi vuole andar via non lo tengo con la forza”.

I tifosi dissero di pretendere la coppa, ora dicono di meritare di più.

“Si pretende impegno, volontà, concentrazione. Pretendere un risultato non può farlo nessuno. I tifosi meritano tutto l’impegno possibile, e c’è sempre stato, salvo la superficialità in qualche occasione. E sarà garantito anche in futuro. Si aspettano risultati legati ai titoli, ma anche per me il Napoli lo merita”.

Ancelotti per tanti anni è garanzia per i tifosi per vincere qualche trofeo?

“La garanzia che posso dare è il massimo impegno per società e tifosi che mi apprezzano e mi fanno stare bene. Sto bene qui e farò tutto quello che è nelle nostre possibilità e pure di più”.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu