Raffaele Auriemma: “Almendra, ieri l’agente si trovava a Milano: i dettagli”

Nel corso della trasmissione ‘Si gonfia la rete’ in onda sulle frequenze di Radio Marte, il direttore Raffaele Auriemma ha dato importanti aggiornamenti sul mercato del Napoli, soprattutto in chiave Agustin Almendra.

“Da dicembre stiamo parlando di Agustin Almendra. Parliamo di un profilo che in prospettiva può diventare un crac. Ricordiamo che c’è un asse tra il Napoli e gli agenti di Almendra, perché ne ha più di uno.
Uno di questi, colui che ha la visibilità maggiore ovvero Adrian Ruocco, ieri si trovava a Milano. Ieri a Milano c’era anche Cristiano Giuntoli il direttore sportivo del Napoli. Non sappiamo se si sono incontrati ma si saranno sicuramente parlati.

Il Napoli e Almendra hanno già un accordo da molto tempo. Almendra si messaggiava già dicembre con una persona di nostra conoscenza, diceva che da li a poco sarebbe approdato a Napoli, chiedeva come fosse la città, il clima, dove fosse meglio vivere e altre cose del genere.
All’epoca il Boca non ha voluto trattarne la cessione per una cifra inferiore alla clausola, ora un’intesa tra i club c’è ma resta un’interferenza con il Boca relativamente alle tasse che si devono pagare per l’acquisto del calciatore. Il presidente del Boca Daniel Angelici è in contatto continuo con il Napoli.

Ruocco si trovava a Milano ufficialmente per trattare con una squadra italiana Francisco Ortega, un terzino sinistro del Vélez Sarsfield titolare della nazionale argentina U20 su cui erano in pole Valencia e Villarreal ma per il quale pare ci sia stato il sorpasso di un club italiano di cui non conosciamo il nome”.

Fonte: gonfialarete.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 644 volte