Gli interventi di Pierluigi Pardo, Christian Bosco e Freddy Rincon a Radio Marte

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista

“C’è un effetto Mancini nell’Italia, ma negli ultimi anni il gruppo è cresciuto anche se siamo ancora lontani dalla Francia che è la più forte a mio parere. Mancini è stato bravo dal punto di vista tattico, ma soprattutto da quello emotivo perchè ha stimolato i giovani.

Insigne in questo momento sta molto bene, poi il ct è bravo a tirare fuori il meglio da tanti calciatori.

Il Napoli ha il vantaggio della continuità tecnica e non è un dettaglio. Il Milan si sta ricostruendo dal punto di vista societario e la strada mi pare sia in salita perchè i budget e gli elementi di partenza non mi fanno pensare ad un Milan vincente nel brevissimo periodo, ma sono certo che tornerà. Sulla Juve non so nulla, ma sono davvero curioso. Sarri ci può stare, ma mi meraviglierei sinceramente. Non credo che la Juve abbia scelto l’allenatore e che ci siano delle lungaggini di carattere tecnico.

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Christian Bosco, procuratore

“Wanda Nara dal 1 luglio non sarà più un agente perchè non ha i requisiti e mi pare che non si sia neppure presentata agli esami, non era tra i candidati.

James Rodriguez non mi entusiasma perchè è un buon giocatore, ma non è funzionale al Napoli. Sembra poi che il club voglia prendelo in prestito e il club di appartenenza non è d’accordo.

L’operazione Insigne è legata ad Insigne perchè credo che l’arrivo di uno sia legata alla partenza dell’altro”.

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Freddy Rincon

“Ho giocato poco a Napoli, ma mi sono divertito molto e poi avevo un ottimo allenatore. Prima di essere allenato da Boskov giocavo in un’altra posizione, ma poi è arrivato lui e mi ha migliorato molto.

James Rodriguez è un buon giocatore e Ancelotti lo conosce bene avendolo avuto al Real Madrid quindi ne conosce le potenzialità. Credo che a Napoli James possa fare bene, io di certo posso consigliare a lui di venire a Napoli.

Ora sono al Bogota, ma sento ancora Cannavaro e Fausto Pari del mio Napoli”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 398 volte