Gianni Di Marzio: “Koulibaly e Manolas si integrerebbero perfettamente”

A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Gianni Di Marzio, allenatore

“Insigne e quel traditore in pubblico a Sarri? Si fanno dichiarazioni da populisti, per poi tenersi buono l’allenatore in privato. Qualcosa tra il Napoli e Sarri è andato storto, ma non con la tifoseria. Tutto comincia e finisce se non ci sono accordi, Sarri voleva vincere lo scudetto al Napoli e il progetto non glielo permetteva, lo dimostra il fatto che per comprare giocatori forti serve vendere Koulibaly.

Sarri alla Juve uno stimolo per il Napoli? La gente apprezzerà ancora di più Ancelotti, i tifosi non gli hanno trasmesso al 100% la loro riconoscenza a causa dei risultati e dell’andamento.

James Rodriguez? Lo dico dal 2011, i calciatori vanno visti di persona. Il giocatore colombiano è forte tecnicamente, ma forse gli manca qualcosa a livello mentale: Ancelotti però lo conosce a fondo, ma deve giocare da trequartista, nel Napoli lo farà dietro una prima punta. Non può giocare da esterno neanche nel 4-3-3. Se arrivasse ad esempio Icardi, Manolas e un terzino sinistro, il Napoli può davvero vincere lo scudetto.

Sul mezzo metro Manolas è rapidissimo e ti consente, con Koulibay di avere una difesa molto alta. Lo svantaggio è invece che Albiol riusciva a guidare Koulibaly, cosa che invece Manolas non sa fare. Ma, sono certo che se arrivasse, Koulibaly e Manolas si integrerebbero perfettamente.

Il Napoli ha 3 terzini a destra e uno andrà via. Hysaj e Mario Rui dovrebbero andar via, poi ci sono Inglese e tanti altri giocatori in prestito che potrebbero lasciare l’azzurro”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 782 volte